,

ROCCHETTA MATTEI: 5 MOTIVI PER CUI TUTTI DOVREBBERO VISITARLA

1. E’ UN CASTELLO UNICO AL MONDO.

🇮🇹 La Rocchetta Mattei è custodita tra i colli bolognesi, precisamente nel Comune di Grizzana Morandi a circa un’ora dalle antiche Torri di Bologna. Come noterete a prima vista, l’architettura è assolutamente unica nel suo genere e soprattutto inusuale per il luogo in cui è collocata (cosa ci fa un Castello in stile moresco nel cuore dell’Appennino Emiliano?). La Rocchetta sorge sulle rovine dell’antica Rocca di Savignano. La prima pietra venne posta il 5 novembre 1850 e fu resa abitabile nel 1589. Inizialmente si pensava che la sua struttura fosse casuale o frutto delle fantasie del suo ideatore, il conte Cesare Mattei, ma studi più approfonditi hanno rivelato una scoperta eccezionale: la planimetria della Rocchetta Mattei rappresenta il sistema solare!


1. IT’S A CASTLE UNIQUE IN THE WORLD.

🇬🇧 The Rocchetta Mattei is hidden between the hills of Bologna, precisely in the municipality of Grizzana Morandi, about an hour from the ancient Towers of Bologna. As you will notice at first sight, the architecture is absolutely unique and especially unusual for the place of location (why a Moorish castle in the heart of the Emiliano’ Apennine?). Rocchetta is set on the ruins of the ancient fortress of Savignano. The first stone was laid in November 5, 1850 and was made a living place in 1589. Initially it was thought that his was random structure or the result of the fantasies of its inventor, Count Cesare Mattei, but more in-depth studies have revealed an extraordinary discovery: the floor plan Rocchetta Mattei is the representation of solar system!

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

2. SCOPRIRE LA STORIA DEL CONTE CESARE MATTEI.

🇮🇹 Cesare Mattei nacque a Bologna l’11 gennaio 1809 da una famiglia agiata di proprietari terrieri e immobiliari con proprietà sparse tra Comacchio e Bologna. E fu proprio cedendo uno di questi terreni a Papa Pio IX che, nel 1847, sua Santità gli attribuì il titolo di Conte. Diviso tra vita sociale, politica e religiosa (pare sia stato cameriere segreto del Papa per ben 3 anni) in seguito al dolore per la morte della Madre a causa di un cancro al seno, decise di ritirarsi e dedicarsi alla ricerca di una “nuova medicina” più efficace di quella tradizionale. Così diete vita all’Elettro Omeopatia costruì la Rocchetta e da lì non si spostò mai più.


🇬🇧 Cesare Mattei was born in Bologna on 11 January 1809 by a wealthy family of landowners and property owners with properties scattered between Comacchio and Bologna. And when he gave one of these lands to Pope Pio IX in 1847 , he received he title of Count. Divide between social, political and religious (seems to have been the secret waiter of the Pope for 3 years) after the death of the mother due to breast cancer, he decided to retire and devote himself to the research of a “new medicine” more effective than the traditional one. So he invented the Electro – Homeopathy, built the Rocchetta and from there did not move again.

Il Conte Cesare Mattei

La Tomba che il Conte fece costruire molti anni prima della sua morte
La Tomba che il Conte fece costruire molti anni prima della sua morte

3. CONOSCERE L’ELETTROMEOPATIA: LA MEDICINA ALTERNATIVA CHE EBBE UN SUCCESSO MONDIALE.

🇮🇹 L’elettromeopatia è stata la medicina alternativa più praticata al mondo dal 1870 al 1930 circa e l’inventore di questa cura fu proprio il Conte Cesare Mattei. La  cura era basata sull’abbinamento di granuli e liquidi detti “fluidi elettrici”, tutti ingredienti di tipo erboristico di facile reperibilità e soprattutto non tossici per l’organismo. Per motivi legali il Conte venne obbligato a divulgare la formulazione ma il metodo di preparazione rimase segreto (e lo è ancora). La somministrazione della cura era complessa e veniva personalizzata a seconda della patologia. Il Conte dovette combattere per difenderla e mantenerla segreta. La medicina tradizionale lo criticò con una feroce campagna mediatica negativa (non è cambiato molto a distanza di circa 100 anni no?!) e molti cercarono di copiarla (non riuscendoci mai fino in fondo). Nel 1968 i laboratori Mattei di Bologna sono stati chiusi ed è cessata definitivamente la produzione portata avanti fino ad allora dai parenti che avevano ereditato il segreto. Oggi, purtroppo, i rimedi originali Mattei non sono più in produzione, ma in molti stati tra cui India, Pakistan e Germania, si cerca ancora di imitarli.


🇬🇧 Electrohomeopathy was the most practiced alternative medicine in the world from 1870 to about 1930 and the inventor of this treatment was the Count Cesare Mattei. The treatment was based on a combination of granules and “electric fluid”, all ingredients of herbal kind of easy availability and especially not toxic to the human body. For legal reasons the Count was obliged to disclose the formulation but the preparation method remained secret (and still is). The administration of the cure was complex and was customized depending on the pathology. The Count had to fight to defend it and keep it secret. Traditional medicine criticized him with a fierce negative media campaign (not much has changed at a distance of about 100 years don’t you think?!) and many tried to copy it (never succeeding to the end). In 1968 Mattei of Bologna laboratories were closed and the production carried on until then by relatives who had inherited the secret terminated definitely . Today, unfortunately, the original Mattei remedies are no longer in production, but in many states including India, Pakistan and Germany, are still trying to imitate them.

Rocchetta Mattei Bologna

4. VIAGGIARE NEL TEMPO E NELLO SPAZIO.

🇮🇹 Il Conte Cesare Mattei una volta stabilitosi nella Rocchetta non se ne andò mai, ma grazie alla sua vasta cultura e al supporto di tecnici esperti racchiuse all’interno del castello opere e dettagli di Paesi e culture lontane. Dai simboli ricorrenti della cultura musulmana, ebraica e cattolica a vere e proprie riproduzioni di opere architettoniche come la meravigliosa fontana praticamente identica a quella dell’Alhambra di Granada. Dopo pochi minuti non vi sembrerà più di essere a Bologna!


🇬🇧  Count Cesare Mattei once established in Rocchetta didn’t go away ever, but thanks to its vast culture and the support of technical experts enclosed within the castle details of distant countries and cultures. By recurring symbols of Muslim culture, Jewish and Catholic to real reproductions of architectural works such as the wonderful fountain virtually identical to the Alhambra in Granada. After a few minutes you won’t seem to be in Bologna!

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

 

5. RIFLETTERE SULLE RELIGIONI.

🇮🇹 Forse il Conte Mattei oltre ad aver trovato la cura di tante malattie, aveva scoperto anche il segreto per mettere fine ai conflitti religiosi! Era molto legato alla chiesa Cattolica, ma allo stesso tempo si avvicinò e studiò anche l’Islam e la religione Ebraica fino a giungere alla conclusione che esistesse un unico Dio per tutti. Le varie religioni sarebbero soltanto diverse interpretazioni della stessa ideologia. Sarà per queste idee rivoluzionarie che Papa Pio IX non andrà mai a visitare la Rocchetta? E pensare che il Conte aveva fatto costruire apposta per lui un balcone dal quale si sarebbe potuto affacciare e predicare con lo sguardo rivolto in direzione di San Pietro e lo aveva progettato proprio ad “immagine e somiglianza” di quello presente in Vaticano.


🇬🇧 Perhaps the Count Mattei in addition to having found the cure of many diseases, had also discovered the secret to ending religious conflicts! It was very close to the Catholic Church, but at the same time studied also Islam and the Jewish Religions until he reached the conclusion that there was only one God for all. The various religions are merely different interpretations of the same ideology. It was for these revolutionary ideas that Pope Pio IX never go to visit the Rocchetta? What a pity, because the Count had built especially for him a balcony from which he could look out and would preach with the eyes looking in the direction of St. Peter’s and had planned their  in “image and likeness” of the one real present in the Vatican.

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

PS:

🇮🇹 Una volta terminata la visita vi consigliamo di acquistare questi 3 libri interessantissimi con i metodi trascritti dal Conte in persona.

Rocchetta Mattei Bologna

La Rocchetta Mattei è visitabile solo nel weekend ed esclusivamente su prenotazione! Potete verificare la disponiblità e prenotare direttamente sul sito viviappennino.com . Ogni prima domenica del mese l’ingresso è gratuito e in alcune serate sono disponibili anche visite guidate notturne! Nel 2017 verrà aperta un’ulteriore parte del Castello al momento in fase di restauro: noi ci torneremo sicuramente!


🇬🇧 The Rocchetta Mattei is open only on weekends and by reservation only! You can check availability and book directly on viviappennino.com site. Every first Sunday of the month the entrance is free, and some nights are also available night tours! In 2017 it will open an additional part of the castle currently under restoration: we will definitely be back!

Rocchetta Mattei Bologna

Rocchetta Mattei Bologna

#traveldifferent

theplaceB

JJ & Nick

😉

Comments

comments

About theplaceB

theplaceB _Travel with us!

    You May Also Like

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *


    *