,

LOS ANGELES: I 10 LUOGHI DA VEDERE DOPO LA LA LAND

 

LA LA LAND. Aspettavo da almeno un mese di vedere questo film e direi che ne è valsa la pena. Se anche voi siete degli amanti di Los Angeles, la Città degli Angeli, avrete sicuramente fatto caso ai tipici dettagli Californiani. Primo: le protagoniste indiscusse, 🌴 le palme ad alto fusto che vedrete ovunque. Secondo:☀️ il clima sempre mite in ogni stagione. Terzo:🌇 le Hills, le magiche colline Hollywoodiane. Per chi si recherà a breve a Los Angeles dopo aver visto LA LA LAND, ecco le 10 location da aggiungere alla lista dei luoghi da vedere.

1. LA CENTURY FREEWAY.

Anche chi odia il traffico non potrà fare a meno di rimanere in fila tra i clacson assordanti della Highway Losangelina. Le scene del film in particolare sono state girate tra la Interstate 105 e la 110.

2. IL QUARTIERE ROSE TOWERS DI LONG BEACH.

L’appartamento dove abita Mia si trova nel quartiere Rose Towers di Long Beach. La struttura è in stile coloniale Spagnolo, risale al 1928 ma è stata ristrutturata interamente una decina di anni fa. Lasciatevi incantare dal vivace contrasto del rosa delle villette con l’azzurro del cielo Californiano.

3. LO SMOKE HOUSE RESTAURANT & “YOU ARE THE STAR” MURAL.

Quello che nel film è il Lipton’s Restaurant in realtà si chiama Smoke House Restaurant e potete trovarlo al 4420 West Lakeside Drive, Burbank. L’esterno invece è il famoso murales “You are the Star“, che si trova al 1648 Wilcox Ave.

4. WATTS TOWER.

Tra le varie riprese a spasso per la città, compare velocemente anche la Watts Tower, forse l’attrazione più particolare di tutte. E’ un’opera d’arte situtata nel quartiere di Watts (ecco le coordinate 1765 E 107th St, Los Angeles, CA 90002) costruita da un immigrato italiano di nome Simon Rodia nell’arco di 30 anni (dal 1921 al 1954). La struttura è formata da torri di acciaio alte quasi 30 metri, ricoperte da vario materiale decorativo (vetri e ceramiche colorate). In alcuni dettagli ricorda quasi le opere dell’architetto spagnolo Gaudì. Spesso ospita eventi e festival jazz importanti, verificate sul sito i vari aggiornamenti: www.wattstowers.us.

5. ANGELS FLIGHT.

E’ la funicolare più corta del mondo e si trova a Dowtown, a Bunker Hill (351 Hill St). Purtroppo non è più in funzione dal 2013 per motivi di sicurezza, ma merita comunque qualche scatto!

6. LIGHTHOUSE CAFE’.

Il Lighthouse Cafè  esiste davvero e dal 1949 è realmente un locale storico per gli amanti del Jazz. Si trova proprio ad Hermosa Beach, a due passi dal pontile Hermosa Pier dove Sebastian (Ryan Gosling) interpreta la canzone “City of Stars”.

 

7. IL “VAN BEEK TAPAS AND TUNES”.

Il locale situato al 4403 di W. Magnolia Boulevard a Burbank, è stato creato appositamente per il film in un teatro musicale al momento chiuso e in vendita. Se siete interessati all’affare, la quotazione al momento è di 8 milioni e mezzo di dollari: Theatre/Performing Arts.

8. RIALTO THEATRE.

Lo storico Rialto Theatre purtoppo dal 2007 è chiuso e non potrete visitarlo. Se volete comunque scattare qualche foto all’esterno, si trova al 1023 S. Fair Oaks Avenue a South Pasadena.

9. CHATEAU MARMONT

Se volete concedervi una notte da sogno sul Sunset Boulevard di West Hollywood, precisamente al numero 8221, dovete assolutamente prenotare una camera al Chateau Marmont. L’hotel è stato costruito nel 1929 e si ispira al castello francese di Amboise. Facciano attenzione però i superstiziosi! Dovete sapere, infatti, che nel 1968 Jim Morrison cadde dal balcone della sua camera, ma senza conseguenze significative. Mentre nel 1982 John Belushi ebbe un destino peggiore: venne infatti trovato morto in una camera dell’albergo.

10. I CLASSICI: MT. HOLLYWOOD DRIVE, GRIFFITH OBSERVATORY e WARNER BROS STUDIOS.

I panorami mozzafiato dalle Hills di Los Angeles sono stati immortalati dal Mt. Hollywood Drive, in particolare dal Cathy’s Corner. Purtroppo non troverete le panchine e i lampioni perché sono stati allestiti solo per le riprese. E’ questa la vista scelta per la copertina del film.

L’altro panorama unico è quello visto dal mitico Griffith Observatory, che non ha bisogno di tante spiegazioni.

Non cercate  il caffè dove lavora Mia (Emma Stone), perché anche questo è stato creato solo per il film. Però il resto delle riprese sono nei reali Warner Bros. Studios e alcune negli Hollywood Center Studios.

L.A. vi aspetta!!! 😉 Date un’occhiata alle ultime offerte Booking per soggiornare nella City of Stars:



Booking.com

JJ

#staycurious

theplaceB

😉

Comments

comments

About theplaceB

theplaceB _Travel with us!

    You May Also Like

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *


    *